Il Maestro Suiseki
Ezio Piovanelli

I SUISEKI: Pietre raccolte in natura per la loro bellezza, rispettate nella loro integrità, racchiudono in sé, con perfetta armonia, colori, forme e suggestioni.

E’ nella capacità dell’uomo capirne l’interpretazione per poi vederle trasformate in opere di assoluto valore artistico.

“Questo concetto fa dei Suiseki una vera forma d’arte, naturale, primitiva e spirituale.”

Ezio Piovanelli

Il Maestro Ezio Piovanelli è un uomo che nel quotidiano si circonda di ciò che ama. Oltre alla famiglia intorno a se ha i suoi bonsai e gli amati Suiseki, che sono in assoluto la sua più grande passione. Così trascorre buona parte del suo tempo a pulire, fare Dai (Daiza) alle pietre ed annaffiare, potare e concimare la sua collezione di bonsai.

Non solo pietre...

Nei primi anni ’90, nonostante il lavoro occupasse gran parte del suo tempo, si dedicava ad approfondire tutto ciò che ruotava intorno all’arte del Suiseki. Nel 1998 ha l’occasione di incontrare Franco Saburri, che lo portò a partecipare a manifestazioni nazionali e internazionali. Questo incontro li porta a frequentarsi in modo assiduo, portandoli a dibattere su quali fossero le problematiche legate al mondo del Suiseki. Due i punti fondamentali su cui si trovavano in accordo: la diffusione del Suiseki, per mezzo di associazioni e di club, che ne prendessero in considerazione l’importanza, e l’esposizione.

Con calma, arriverò

Il Maestro Piovanelli sostiene fortemente che il Suiseki sia fatto di meditazione, poesia e di valori culturali. È questa la differenza tra Oriente e Occidente: due culture ampiamente differenti. Considerando che i giapponesi hanno la cultura del Tokonoma, le arti come il Suiseki o il Bonsai, la scrittura e l’Ikebana, hanno la loro maggiore espressione artistica nell’interpretare la Keido. Il suisekista dovrebbe quindi orientarsi su questa, come un pittore lo fa dipingendo una tela.

La passione per i minerali ed i fossili, hanno portato il Maestro Piovanelli ad amare le pietre: arte scoperta grazie all’avvicinamento al mondo del bonsai.

fuori dagli schemi

Nella sua collezione si trovano pietre che rappresentano non solo i canoni classici di questa arte, ma anche elementi che si legano a ricordi importanti della sua vita e tutte queste hanno qualcosa che glie le fa apprezzare.

Quando si sofferma a guardare le sue pietre, vede forme, disegni oppure colori.

Trova ispirazione dal comprendere che la natura realizza delle cose talmente belle, da poter donare a tutti, orientali e occidentali.

Per questo chi ama il Suiseki ha un solo modo di apprezzarne la sua bellezza.

Il Suiseki è un’opera fatta dalla natura, dove l’uomo la può solo interpretare per poi condividerne la bellezza.

Un suo Convegno

“Il mio modo di vivere il Suiseki è sicuramente personale, però voi vivetelo come volete, ma vivetelo.”

E. Piovanelli

Ezio Piovanelli

Ezio vi aspetta, oltre alle serate del Club Bonsai Do Groane, alle lezioni della sua Scuola Suiseki nelle date definite nel PROGRAMMA
VIENI A TROVARCI!